fbpx

Blog

Cedui oltre il turno: un workshop per riflettere sulla gestione

Previous Next

Si è svolto ieri, a Genova, il workshop dal titolo: “Gestione dei boschi cedui oltre turno: avanzamenti tecnico-scientifici e applicazioni operative”. L’evento, dedicato in particolare a imprese e consorzi forestali, associazioni di categoria, liberi professionisti e tecnici dei servizi forestali, è stato organizzato dal CREA e dalla Rete Rurale Nazionale con la collaborazione di Regione Liguria, Ordine dei Dottori Agronomi e Forestali della Liguria e SISEF - Società Italiana di Selvicoltura e Ecologia Forestale.


Compagnia delle Foreste ha collaborato all’evento pubblicizzandolo grazie ai suoi canali di comunicazione ma anche coordinando la sessione pomeridiana dei lavori. Inoltre darà spazio in futuro ai risultati raccolti durante il workshop attraverso notizie e articoli che saranno pubblicati sulla rivista Sherwood.


Durante la mattinata si è focalizzata l’attenzione sulla specificità del governo a ceduo, che con i suoi 3.6 milioni di ettari (42% della superficie forestale nazionale) continua a essere un elemento cardine della selvicoltura italiana. In particolare, attraverso numerosi e interessanti dati scientifici provenienti da aree geografiche sparse in tutta Italia e grazie a testimonianze pratiche di gestione attiva, si è discusso dell’opportunità che i cedui oltre il turno, oggi molto diffusi, rappresentano per l’economia forestale del Paese. Sono state proposte diverse soluzioni tecniche e normative anche alla luce del Regolamento EUTR (Timber Regulation), portando alla platea numerosi spunti di riflessione sulla gestione di questi soprassuoli.


Nel pomeriggio si è parlato invece di utilizzazioni forestali e meccanizzazione, grazie ai contributi di diversi gruppi di ricerca e di operatori del settore. La gestione dei cedui invecchiati deve infatti essere studiata anche nell’ambito delle innovazioni tecnologiche che sempre più stanno caratterizzando il lavoro delle ditte boschive. Per questo lo scambio di idee ed esperienze tra ricercatori, operatori e tecnici è sembrato quanto mai utile, da un lato per poter proseguire ricerca e sperimentazione avendo ben chiare le problematiche e le necessità di chi opera in bosco e, dall'altro, per lavorare in modo più redditizio, sicuro e rispettoso dell'ambiente.

 

Commenti

  • Nessun commento trovato
Aggiungi commento

Compagnia delle Foreste logo91x70px

La nostra sede
Compagnia delle Foreste Srl
Via Pietro Aretino n. 8
52100 Arezzo (IT)

Contatti telefonici e fax
Tel. (2 linee): 0575.323504 / 0575.370846
Fax: 0575.370846

E-mail
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Pec: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.