fbpx

Blog

Dove va la selvicoltura?

Previous Next

Il 16 dicembre ad Ampezzo (UD) si è svolto il convegno, organizzato da Legno Servizi, che si è posto la domanda: “dove va la selvicoltura?”

Domanda semplice con risposta indubbiamente complessa. Compagnia delle Foreste è stata coinvolta nella moderazione delle relazioni e del successivo dibattito. I Contributi, in ordine di presentazione, sono stati di Massimo Stroppa (direzione centrale risorse agricole, forestali ed ittiche), Giorgio Zanin (Commissione agricoltura della Camera dei Deputati), Giorgio Alberti (docente di selvicoltura all’Università di Udine), Daniele Peresson (libero professionista), Roberto del Favero (già docente di selvicoltura all’Università di Padova), Vittorio di Marco (presidente Confindustria Tolmezzo).

Il tema della selvicoltura è indubbiamente sentito, tanto che il dibattito si è esteso per oltre un’ora e mezza, con interventi dei rappresentanti dell’AIBO (Associazione Imprese Boschive del Friuli Venezia Giulia) e del Co.Na.I.Bo (Coordinamento Nazionale delle Imprese Boschive), di Legno Servizi, di professionisti, tecnici e politici.

Il convegno non ha dato una risposta univoca e neppure completa, come del resto c’era da aspettarsi per un tema così complesso e ricco di variabili a scale geografiche, ambientali, sociali, economiche e politiche molto diverse. Tuttavia sono state indicate tre azioni per dare più forza, anche politica, ad un settore che fa della selvicoltura lo strumento principe per fornire beni e servizi alla società italiana. La proposta è stata di Giorgio Zanin ed è stata condivisa da relatori e sala. In sostanza quindi dal convegno è scaturita la proposta di:

  1. strutturare un’azione di lobby, nel senso più nobile del termine, per portare le istanze della selvicoltura non solo a scala regionale, ma anche nazionale;
  2. lavorare alla costruzione di filiere in grado di valorizzare il legno prodotto localmente;
  3. sviluppare la capacità di lavorare in rete.

Non saranno queste 3 azioni la soluzione di tutti i mali della selvicoltura, ma almeno, rispetto al nulla di questi ultimi decenni, rappresentano una traccia di strategia su cui lavorare.

Commenti

  • Nessun commento trovato
Aggiungi commento

Compagnia delle Foreste logo91x70px

La nostra sede
Compagnia delle Foreste Srl
Via Pietro Aretino n. 8
52100 Arezzo (IT)

Contatti telefonici e fax
Tel. (2 linee): 0575.323504 / 0575.370846
Fax: 0575.370846

E-mail
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Pec: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.