fbpx

Blog

CdF al secondo Forum forestale di Legambiente

Previous Next

Compagnia delle Foreste ha partecipato attivamente al secondo Forum sulla Gestione Forestale Sostenibile promosso da Legambiente, dal titolo: “La bioeconomia delle foreste: conservare, ricostruire, rigenerare”, che si è tenuto il 30 e 31 Ottobre scorsi a Roma.

Luigi Torreggiani, intervenuto nella sessione mattutina del 30 Ottobre, ha portato all’attenzione il ruolo centrale della comunicazione, in particolare in caso di eventi estremi e di forte impatto, come è stata la tempesta Vaia. Attraverso tre esempi di comunicazione realizzati a seguito di Vaia e costruiti in collaborazione con importanti soggetti del settore (un video, alcune infografiche, una mostra itinerante e relativa brochure), è stato mostrato come sia necessario lavorare insieme su messaggi condivisi, anche per contrastare chi, proprio in questo momento storico, si schiera contro la gestione sostenibile dei boschi e l’uso del legno.

Paolo Mori ha invece moderato la sessione pomeridiana del 30 Ottobre, dove rappresentanti di diverse categorie del settore (imprese, enti locali, professionisti, pubbliche amministrazioni) hanno discusso su strumenti e strategie per valorizzare le foreste italiane da più punti di vista. In questa sessione sono state discusse anche le considerazioni uscite dalle sessioni parallele, dedicate a biodiversità e filiere, e sono state raccolte le riflessioni conclusive della giornata a cura di Fabio Renzi, Segretario generale di Symbola e di Alessandra Stefani, Direttore della D.G. Foreste del Mipaaf.

Durante il Forum Legambiente ha presentato il proprio “Report foreste 2019” con un decalogo più che condivisibile di proposte per il futuro delle foreste e del settore forestale italiano.

 

Scarica la presentazione slideshow di Luigi Torreggiani >>>

 

 

Commenti

  • Nessun commento trovato
Aggiungi commento

Compagnia delle Foreste logo91x70px

La nostra sede
Compagnia delle Foreste Srl
Via Pietro Aretino n. 8
52100 Arezzo (IT)

Contatti telefonici e fax
Tel. (2 linee): 0575.323504 / 0575.370846
Fax: 0575.370846

E-mail
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Pec: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.