fbpx

Pubblicazioni CdF - gratuite

Rapporto sullo stato delle Foreste della Regione Toscana (RaFT) riferito all'anno 2007.

06 RAFT Rapportostatoforestetoscana2007Il rapporto che ARSIA tramite la Compagnia delle Foreste, ha realizzato in sinergia con la Direzione Generale dello Sviluppo Economico - Settore Programmazione Forestale della Regione Toscana è giunto alla quarta edizione e rappresenta il principale strumento di conoscenza del settore forestale toscano, fruibile da tutti i soggetti che gestiscono e lavorano con e per i boschi.

Fin dalla prima edizione ARSIA, Ragione Toscana e Compagnia delle Foreste hanno puntato a coinvolgere gli attori del settore forestale nella costruzione del Rapporto, chiedendo ad ognuno di fornire dati attendibili e informazioni sulle attività svolte nell’ambito di ciascuna tematica. Per il RaFT 2007 sono stati coinvolti 120 soggetti selezionati tra ricercatori, docenti universitari, liberi professionisti, imprenditori, associazioni di categoria, cooperative forestali, tecnici e dirigenti degli Enti pubblici (Regione, Province e Comuni) e territoriali (Comunità Montane e Unioni dei Comuni) oltre a quelli del Corpo Forestale dello Stato e dei Vigili del Fuoco. I soggetti coinvolti hanno lavorato, organizzati in 9 gruppi tematici, con lo scopo di assicurare un quadro il più possibile completo ed esaustivo sullo stato del settore forestale regionale.

Maggiori informazioni:

Progetto: RaFT progetto sviluppao da ARSIA su incarico della giunta Regionale
Enti: ARSIA; Regione Toscana
Responsabile del Progetto: Alvaro Fruttuosi
Anno di pubblicazione: 2007
Casa editrice: Compagnie delle Foreste
Caratteristiche: Pdf scaricabile
N° Pagine: 143

Rapporto sullo stato delle Foreste della Regione Toscana (RaFT) riferito all'anno 2006.

05 RAFT Rapportostatoforestetoscana2006Il rapporto che ARSIA tramite la Compagnia delle Foreste, ha realizzato in sinergia con la Direzione Generale dello Sviluppo Economico - Settore Programmazione Forestale della Regione Toscana è giunto alla quarta edizione e rappresenta il principale strumento di conoscenza del settore forestale toscano, fruibile da tutti i soggetti che gestiscono e lavorano con e per i boschi.

Fin dalla prima edizione ARSIA, Ragione Toscana e Compagnia delle Foreste hanno puntato a coinvolgere gli attori del settore forestale nella costruzione del Rapporto, chiedendo ad ognuno di fornire dati attendibili e informazioni sulle attività svolte nell’ambito di ciascuna tematica. Per il RaFT 2006 sono stati coinvolti 120 soggetti selezionati tra ricercatori, docenti universitari, liberi professionisti, imprenditori, associazioni di categoria, cooperative forestali, tecnici e dirigenti degli Enti pubblici (Regione, Province e Comuni) e territoriali (Comunità Montane e Unioni dei Comuni) oltre a quelli del Corpo Forestale dello Stato e dei Vigili del Fuoco. I soggetti coinvolti hanno lavorato, organizzati in 9 gruppi tematici, con lo scopo di assicurare un quadro il più possibile completo ed esaustivo sullo stato del settore forestale regionale.

Maggiori informazioni:

Progetto: RaFT progetto sviluppao da ARSIA su incarico della giunta Regionale
Enti: ARSIA; Regione Toscana
Responsabile del Progetto: Alvaro Fruttuosi
Anno di pubblicazione: 2006
Casa editrice: Compagnie delle Foreste
Caratteristiche: Pdf scaricabile
N° Pagine: 143

Rapporto sullo stato delle Foreste della Regione Toscana (RaFT) riferito all'anno 2005.

04 RAFT Rapportostatoforestetoscana2005Il rapporto che ARSIA tramite la Compagnia delle Foreste, ha realizzato in sinergia con la Direzione Generale dello Sviluppo Economico - Settore Programmazione Forestale della Regione Toscana è giunto alla quarta edizione e rappresenta il principale strumento di conoscenza del settore forestale toscano, fruibile da tutti i soggetti che gestiscono e lavorano con e per i boschi.

Fin dalla prima edizione ARSIA, Ragione Toscana e Compagnia delle Foreste hanno puntato a coinvolgere gli attori del settore forestale nella costruzione del Rapporto, chiedendo ad ognuno di fornire dati attendibili e informazioni sulle attività svolte nell’ambito di ciascuna tematica. Per il RaFT 2005 sono stati coinvolti 120 soggetti selezionati tra ricercatori, docenti universitari, liberi professionisti, imprenditori, associazioni di categoria, cooperative forestali, tecnici e dirigenti degli Enti pubblici (Regione, Province e Comuni) e territoriali (Comunità Montane e Unioni dei Comuni) oltre a quelli del Corpo Forestale dello Stato e dei Vigili del Fuoco. I soggetti coinvolti hanno lavorato, organizzati in 9 gruppi tematici, con lo scopo di assicurare un quadro il più possibile completo ed esaustivo sullo stato del settore forestale regionale.

Maggiori informazioni:

Progetto: RaFT progetto sviluppao da ARSIA su incarico della giunta Regionale
Enti: ARSIA; Regione Toscana
Responsabile del Progetto: Alvaro Fruttuosi
Anno di pubblicazione: 2005
Casa editrice: Compagnie delle Foreste
Caratteristiche: Pdf scaricabile
N° Pagine: 129

03 RAFL Liguria2008Si tratta di un prodotto realizzato da Regione Liguria e coordinato da Compagnia delle Foreste, che ha il triplice obiettivo di comunicare ad ampio raggio ciò che avviene nel mondo forestale locale (Novità e notizie), far collaborare soggetti che, a più livelli, lavorano nel comparto foresta-legno (10 Gruppi di lavoro tematici) e raccogliere dati in grado di dare una fotografia e una tendenza a diverse dinamiche in atto (Indicatori).

Il volume, a cui collaborano più di cento soggetti a ogni edizione, è arricchito con dati quali-quantitativi sulle foreste liguri, sull’andamento climatico e da Focus su argomenti specifici di attualità.

02 Boschi in Puglia 2005La Puglia costituisce una delle più importanti aree-rifugio della flora dell’intero bacino del Mediterraneo. Sul suo territorio si sono “ritirate” in epoche remote, durante le quali per motivi climatici era difficile la loro sopravvivenza in altre regioni geografiche, un gran numero di specie, per poi ricolonizzare altre zone quando le condizioni del clima diventarono più favorevoli.
Anche di qui l’importanza dei nostri boschi, che comunque oggi sono il risultato, in Puglia come in Italia e in Europa, di secoli e millenni di interventi dell’uomo.
Mantenere equilibrate tecniche di gestione dei popolamenti forestali e svilupparne di nuove per meglio conservarli e incrementarli è un dovere a cui chiunque tenga alla loro conservazione non può e non deve sottrarsi, in primo luogo i tecnici che intervengono sul territorio.
Ma è altrettanto importante che si diffonda tra i cittadini la consapevolezza dell’importanza del bosco nella vita quotidiana, anche acquisendo alcuni fondamentali elementi di conoscenza sugli ecosistemi forestali e sulla loro gestione.
Elementi di conoscenza che, in questo opuscolo, volutamente vanno oltre le usuali cognizioni elementari, al fine di fornire al lettore un quadro più ampio su quello che è un bosco, della sua complessità e di quanto è importante per la nostra società.

Maggiori informazioni:

Enti: Regione Puglia - Settore Foreste - Assessorato alle Risorse Agroalimentari
Anno di pubblicazione: 2005
Casa editrice: Compagnie delle Foreste
N° Pagine: 64

01 Legno Morto una chiave per le biodiversitaAtti del simposio “Legno Morto: una chiave per la Biodiversità” tenutosi a Mantova nel Maggio del 2003. Il simposio ha focalizzato l’attenzione sul ruolo della conservazione del legno morto nel mantenimento e nella valorizzazione della biodiversità forestale. Si è dunque potuto rafforzare l’importanza della ricostruzione di condizioni forestali più naturali con interventi gestionali che favoriscano il legno morto, questione che si è dimostrata di prioritario interesse in tutta Europa. Anche per questo infatti la pubblicazione è tradotta pure in lingua Inglese.

Questo simposio è un allegato di Sherwood- Foreste ed Alberi Oggi n.95

Maggiori informazioni:

Progetto: LIFE Natura NAT/IT/99/6245
Enti: CNBF MiPAF- Centro Nazionale per lo Studio e la Conservazione della Biodiversità Forestale Verona- Bosco della Fontana
Autori: Franco Mason; Gianluca Nardi; Mara Tisato.
Anno di pubblicazione: Dicembre 2003
Casa editrice: Compagnie delle Foreste
Caratteristiche: Supplemento SHERWOOD-Foreste ed Alberi Oggi n.95- Scaricabile in Pdf - anche in lingua Inglese
N° Pagine: 99

 
 
Powered by Phoca Download

Compagnia delle Foreste logo91x70px

La nostra sede
Compagnia delle Foreste Srl
Via Pietro Aretino n. 8
52100 Arezzo (IT)

Contatti telefonici e fax
Tel. (2 linee): 0575.323504 / 0575.370846
Fax: 0575.370846

E-mail
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Pec: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.